dal 2015 - visita n. 607
Seminario.03
Seminario.03

 

Cos'è una distribuzione


Tecnicamente il sistema operativo Linux è un file di scaricabile liberamente dal sito http://www.kernel.org. Quando si parla di "sistema operativo" Linux ci si riferisce, infatti, al kernel, cioè a quel "nucleo" che si occupa della gestione delle schede contenute nel computer.
L'utilità del kernel, però, senza tutta una serie di programmi di supporto è pressoché nulla. Tali programmi sono assolutamente indispensabili poiché permettono, ad esempio, di spostarsi tra le directory del disco e di vederne il contenuto. La possibilità di utilizzare Linux dipende sia dalle centinaia di programmatori (Linus Torvalds per primo) che lavorano al kernel sia dalle migliaia che hanno sviluppato i programmi di supporto necessari a trasformare un kernel in una distribuzione.


Composizione di una distribuzione

Una distribuzione Linux è, dunque, un CD contenente un kernel, i programmi di supporto e l'interfaccia utente. Attualmente tutte le moderne distribuzioni non solo prevedono il kernel e gli strumenti base per l'interfaccia grafica, ma cercano di venire incontro alle esigenze di semplicità e completezza che richiede il mercato attraverso programmi di installazione quanto più intuitivi possibile.

E' successo anche che le persone che impacchettavano distribuzioni nel garage di casa sono diventate degli imprenditori e forniscono sia una distribuzione capillare sul territorio (o quasi) sia un'offerta di valore aggiunto al CD costituito da varie forme di supporto come software commerciali, manuali patinati, ed altro.
Ogni distribuzione ha cercato di rendere quanto più semplice possibile la fase di installazione attraverso veri e propri programmi di installazione. La gestione del software viene effettuata in tutte le distribuzione con appositi sistemi di packaging, che, ad esempio, possono verificare l'integrità dell'installazione o la sicurezza del programma da installare.

Dopo la fase di installazione si cerca di non lasciare l'utente solo, per questo gran parte delle distribuzioni vengono corredate di sistemi di post-configurazione che aiutano a svolgere compiti di base (installazione di nuovo hardware, aggiunta utenti, configurazione accesso a Internet) in modo semplice.

Quasi ogni distribuzione ha una versione commerciale ed una gratuita (GPL). La versione commerciale viene distribuita a pagamento e possiede una serie di software commerciali non presenti nella versione GPL, è comprensiva di manualistica e di supporto. La versione GPL, gratuita, può essere liberamente scaricabile da Internet, riproducibile e modificabile, la manualistica viene fornita in formato elettronico (non sempre).

L'unica eccezione a questa schematizzazione è Debian che rappresenta il nome di un gruppo di sviluppatori che "impacchettano" l'omonima distribuzione in maniera del tutto gratuita e libera.

In conclusione, ogni distribuzione normalmente si orienta ad un determinato bacino di utenza fornendo strumenti e programmi adeguati a tale scelta che possono essere così riassunti:

L'utilizzo di questi diversi elementi in modo appropriato permette la realizzazione di distribuzioni orientate ad usi profondamente diversi tra loro. Attualmente esistono ad esempio distribuzioni mirate ad un utilizzo come desktop o come server, per l'analisi di reti di computer, per la realizzazione di un router-firewall software, per un utilizzo nelle scuole, per installazioni su hardware obsoleto e quindi povero di risorse, con occupazione ridotta dello spazio su disco (addirittura contenute in un floppy), e molto altro ancora.

Molte distribuzioni sono realizzate da aziende, che partendo dalla cospicua disponibilità di programmi open source propongono una propria distribuzione commerciale fornendo un valore aggiunto (software proprietario extra, supporto ai clienti ed altri servizi). Chi fosse interessato, può trovare in rete diversi siti che elencano e forniscono brevi descrizioni di distribuzioni Linux.






Cos'è una distribuzione ?
Quale distribuzione ?
Debian/Knoppix
Installazione (parte 1)


Classifica delle Distro
Mappa Linux User Group
Struttura di GNU/Linux
Primi passi con Linux


Cap03.pdf



La grandezza non consiste nell'essere questo e quello, ma nell'essere se stessi; e questo ciascuno lo puo', se lo vuole.
Sören Kierkegaard

Valid CSS!
pagina generata in 0.001 secondi