dal 2015 - visita n. 1233
Moduli
Moduli

 

Moduli

Porteus non utilizza il modo classico per installare un programma, dopo averlo scaricato dalla rete, ma gestisce una serie di file compressi, chiamati moduli, che si attivano (installazione) o disattivano (disinstallazione) secondo le necessità. Questi moduli compressi possono contenere più file e directory, e sono riconoscibili dalla loro estensione che è .xzm. Per attivare un modulo è sufficiente fare doppio clic su di esso ed il suo contenuto sarà immesso nella struttura della directory di Porteus sistemando tutti i file necessari al loro posto. Per disattivare il modulo basta rifare doppio clic su di esso e tutti i file verranno rimossi dalla struttura della directory di sistema. Questa modalità se, da una parte, rende molto semplice l'installazione delle applicazioni, senza ingombrare il computer con migliaia di file usati raramente, dall'altra, costituisce un grosso limite data la scarsa disponibilità di moduli preconfezionati.

I principali moduli ufficiali a 32 bit sono disponibili su http://dl.porteus.org/i486/, mentre quelli a 64 bit si trovano su http://dl.porteus.org/x86_64/.

Nome MBDescrizioneUso
000-kernel.xzm 16kernel Linuxobbligatorio
001-core.xzm 51sistema baseobbligatorio
002-xorg.xzm 47interfaccia graficaobbligatorio
003-kde.xzm 68desktop kde minimoalmeno uno a scelta
003-lxde.xzm 21desktop lxdealmeno uno a scelta
003-mate.xzm 71desktop matealmeno uno a scelta
003-razor.xzm 71desktop razoralmeno uno a scelta
003-xfce.xzm 26desktop xfcealmeno uno a scelta
04-chrome.xzm 50browser chromealmeno uno a scelta
04-firefox.xzm 33browser firefoxalmeno uno a scelta
04-opera.xzm 16browser operaalmeno uno a scelta
05-devel.xzm 71tools sviluppo softwarefacoltativo
06-abiword.xzm 9suite ufficio abiwordfacoltativo
06-libreoffice.xzm 138suite ufficio libreofficefacoltativo
07-printing.xzm 73tools stampantifacoltativo
08-skype.xzm 46telefonia skypefacoltativo

Come si può facilmente constatare il loro numero è estremamente esiguo, però c'è la possibilità, per gli utenti Linux animati da tanta passione, di confezionare autonomamente altri moduli, secondo le proprie esigenze, grazie all'uso di alcuni tools che si trovano già dentro il sistema base.

All'interno della cartella porteus i moduli vengono sistemati nelle seguenti sottocartelle:

Sempre all'interno della cartella porteus ci sono altre due cartelle importanti:


















ReLivix-Slack
Porteus
Chiavetta Base Porteus
Moduli
Operazioni con moduli
Pacchetti Slackware
Slackyd
Cheatcodes
Chiavetta ReLivix-Slack
Moduli rlvx
Moduli alieni
Forum



L'autorità in un'organizzazione esiste solo nella misura in cui le persone che operano in essa sono disposte ad accettarla.
Chester Barnard

Valid CSS!
pagina generata in 0.001 secondi