dal 2015 - visita n. 2463
Inverter
Inverter

 

Inverter per lampade fluorescenti

Il circuito è un oscillatore a reazione con un solo transistor. La corrente che attraversa l'avvolgimento primario induce un campo magnetico che attraverso il nucleo in ferrite viene in parte reinviato all'ingresso tramite l'avvolgimento di reazione. Se la fase di reazione è corretta si innescano delle oscillazioni la cui frequenza è determinata in gran parte dalle caratteristiche del trasformatore, ma anche dei componenti esterni. Se le oscillazioni non si innescano, molto probabilmente occorre invertire i fili di uno degli avvolgimenti R o P.


Il circuito può essere usato per accendere lampade al neon tramite una tensione continua, e può essere un'idea per riciclare parti di lampade a risparmio energetico o tubi al neon di recupero. Si tratta di un inverter facile da realizzare, affidabile e abbastanza potente da attivare tubi fluorescenti fino a 15 watt. L'unico componente un po' più difficile da reperire è il trasformatore miniatura in ferrite ad alta frequenza, tipicamente ha le dimensioni di 25mm x 20mm x 5mm e tre avvolgimenti (primario P di 30 spire, reazione R di 15 spire, secondario S di 250 spire) avvolti su un supporto di plastica rivestito di nastro adesivo giallo. Lo si può trovare nei negozi di componenti elettronici, o recuperare da vecchie lampade portatili al neon, o avvolgerlo manualmente su un nucleo di ferrite trovato nel cassetto degli scarti.


La sequenza di immagini mostra le operazioni per estrarre il trasformatore in ferrite da una lampada a risparmio energetico. Attenzione perchè questo trasformatore deve essere completamente smontato e riavvolto secondo i dati specificati in precedenza.



Elettronica
Rel
Inverter
Caricabatterie
Amplificatore
Fotosensore
Wireless Energy



Quando ci si trova nella posizione di tutore, si è costretti a darsi un contegno moralissimo ad ogni proposito si avrebbe il dovere di conformarvisi.
Oscar Wilde

Valid CSS!
pagina generata in 0.001 secondi