dal 2015 - visita n. 610
Installazione
Installazione

 

Installazione

Supponiamo, per il momento, che il software mySQL sia già stato installato correttamente sul computer.





Verifica che mySQL sia installato

Dopo l'installazione di MySQL, se tutto è andato a buon fine, sono state inizializzate le tabelle di base ed è stato avviato il server. E' possibile allora verificare che tutto funzioni come dovrebbe tramite alcuni semplici test.

Con il comando mysqladmin si possono compiere una serie di operazioni di amministrazione:

# mysqladmin --version

Produrrà il seguente risultato su Linux, con qualche variazione a seconda dell'installazione:

mysqladmin  Ver 9.0 Distrib 5.5.40-MariaDB, for Linux on i686

Se non si ottiene questo messaggio è segno che ci può essere qualche problema nell'installazione ed occorrerà risolvere il problema prima di proseguire.

Per eseguire semplici comandi tramite il client è possibile connettersi al server MySQL utilizzando il comando mysql:

# mysql -u root -p

che solleciterà l'immissione della password (-p) da parte dell'utente root specificato dopo il parametro -u. Da notare, inoltre, il formato del nuovo prompt:

mysql>

Adesso si è connessi al server MySQL ed è possibile eseguire tutti i comandi SQL dopo il prompt mysql>, come ad esempio:

mysql> SHOW DATABASES;

ottenendo:

+----------+
| Database |
+----------+
| mysql    |
| test     |
+----------+
2 rows in set (0.11 sec)

Oppure:

mysql> help;

ottenendo:

General information about MariaDB can be found at
http://mariadb.org

List of all MySQL commands:
Note that all text commands must be first on line and end with ';'
?         (\?) Synonym for `help'.
clear     (\c) Clear the current input statement.
connect   (\r) Reconnect to the server. Optional arguments are db and host.
delimiter (\d) Set statement delimiter.
edit      (\e) Edit command with $EDITOR.
ego       (\G) Send command to mysql server, display result vertically.
exit      (\q) Exit mysql. Same as quit.
go        (\g) Send command to mysql server.
help      (\h) Display this help.
nopager   (\n) Disable pager, print to stdout.
notee     (\t) Don't write into outfile.
pager     (\P) Set PAGER [to_pager]. Print the query results via PAGER.
print     (\p) Print current command.
prompt    (\R) Change your mysql prompt.
quit      (\q) Quit mysql.
rehash    (\#) Rebuild completion hash.
source    (\.) Execute an SQL script file. Takes a file name as an argument.
status    (\s) Get status information from the server.
system    (\!) Execute a system shell command.
tee       (\T) Set outfile [to_outfile]. Append everything into given outfile.
use       (\u) Use another database. Takes database name as argument.
charset   (\C) Switch to another charset. Might be needed for processing binlog with multi-byte charsets.
warnings  (\W) Show warnings after every statement.
nowarning (\w) Don't show warnings after every statement.

For server side help, type 'help contents'

I lettori più attenti hanno notato che in questi appunti stiamo utilizzando la nuova versione open source denominata MariaDB. Si ricorda, inoltre, che si esce dall'ambiente mySQL con il comando quit o exit, e che tutti i comandi testuali devono essere terminati con il carattere punto e virgola.


Suggerimenti di amministrazione

1 - Se avete provveduto, da soli, all'installazione di MySQL tenete presente che inizialmente c'è una password vuota per l'utente root, e quindi è necessario impostare una password di root con il comando:

# mysqladmin -u root password new_password;

altrimenti è indispensabile contattare l'amministratore per conoscere le modalità di accesso.

2 - Di norma l'installatore provvede a inserire il PATH corretto per i comandi di mysql, qualora però fosse necessario occorrerà eseguire, come utente root, qualcosa di simile:

export PATH=$PATH:/usr/bin:/usr/sbin

3 - Se si desidera intervenire sul funzionamento del demone del server MySQL all'avvio, occorrerà eseguire comandi del tipo:

/etc/init.d/mysqld start
/etc/init.d/mysqld stop

oppure

/etc/rc.d/rc.mysqld start
/etc/rc.d/rc.mysqld stop

A seconda della famiglia di distribuzione Linux installata.

4 - Per verificare se il server mysql è in funzione o meno si può utilizzare il comando:

ps -ef | grep mysqld

Se viene visualizzata una sola riga simile a questa:

root      2982  2966  0 16:00 pts/0    00:00:00 grep mysqld

significa che il server è spento, mentre se prima di questa vengono visualizzate delle righe dove viene indicato il demone mysqld significa che il server è in funzione.

5 - Il server può essere spento anche con il comando:

# mysqladmin -u root -p shutdown

digitando quindi la password di root.

6 - Il server può essere acceso dall'utente root con il comando:

# safe_mysqld &

oppure con:

# mysqld_safe &

A seconda della famiglia di distribuzione Linux installata.


















Introduzione
Installazione
Amministrazione
MySQL e PHP
Gestione database
Tipi di dati
Gestione tabelle
Query insert
Query select
Query update e delete
Clausola where
Clausola like e regexp
Clausola order by
Clausola join
Il valore NULL
Le transazioni
Il comando ALTER
Gli indici
Tabelle temporanee e cloni
Info sul database
Generazione di sequenze
Gestione dei duplicati
Iniezione di codice SQL
Export / Import



Due persone non possono incontrarsi neanche un giorno prima di quando saranno mature per il loro incontro.
Sándor Márai

Valid CSS!
pagina generata in 0.001 secondi