dal 2015 - visita n. 652
Hibiscus
Hibiscus

 

Introduzione

 
  CLASSIFICAZIONE   BOTANICA  
RegnoPlantae
OrdineMalvales
FamigliaMalvacee
GenereHibiscus

Il genere Hibiscus della famiglia delle Malvaceae comprende numerose specie, per lo più ornamentali, ma alcune anche di interesse economico. Ritroviamo arbusti, e piante erbacee, annuali o perenni, decidue o sempreverdi. Sono tutte piante originarie delle aree tropicali dell'Asia e delle isole del Pacifico dove possono raggiungere dimensioni notevoli mentre nelle zone con clima mite, rimangono di dimensioni più contenute.

  Pur esistendo numerosissime specie, tutte hanno in comune la caratteristica che i fiori, che compaiono all'ascella delle foglie o all'apice dei rami, sono imbutiformi e possono essere semplici, doppi, o plurimi e dai colori più vari: rosa, rosso, blu, giallo, bianco e talvolta con la corolla di un colore e gli stami di un colore contrastante. Il calice è costituito da cinque sepali e la corolla è formata da 5 petali, nei fiori semplici. Dal centro del fiore fuoriesce la colonna staminale sulla quale sono disposti gli stami ed in genere è più lunga della corolla. La colonna staminale porta sul suo prolungamento cinque pistilli. I fiori non sono profumati ad eccezione di poche specie (Hibiscus arnottianus e Hibiscus waimae, lievemente profumate).

Viene coltivato come alberello o come siepe ed è frequente ritrovarlo in quasi tutte le città italiane per la sua resistenza sia agli agenti inquinanti quali ossidi, azoto e anidride solforosa che alle avverse condizioni climatiche. Ne esistono circa 300 specie.

 


















Green
Introduzione
Coltivazione in vaso
Coltivazione in terra
Irrigazione
Concimazione
Ibridazione
Luce e Temperatura
Potatura



Potessimo vederci come ci vedono gli altri!
Proverbio scozzese

Valid CSS!
pagina generata in 0.001 secondi