dal 2015 - visita n. 993
ConUnTransistor
ConUnTransistor

 

Con un transistor


 

In questa sezione c'è una raccolta estemporanea di circuiti funzionanti con un solo transistor. Il tutto ha principalmente una valenza didattica, ma ciò non toglie che gli schemi possano essere usati in applicazioni concrete, con l'apporto eventuale di qualche modifica. Tutti i circuiti sono stati, comunque, provati in attività di laboratorio, ma se nella trascrizione fosse sfuggita qualche inesattezza saremmo grati a quanti volessero segnalarcela.

Lo strano accrocco di fili ed isolatori della figura accanto è il primo transistor sperimentale presentato nei laboratori Bell il 23-dicembre-1947 dal gruppo di ricerca guidato da William Shockley e dai suoi collaboratori John Bardeen e Walter Brittain. I tre vinsero il premio Nobel per la fisica nel 1956.
Il nome transistor venne ricavato da una combinazione di due sue caratteristiche: transconductance e varistor.


I primi transistor vennero sviluppati con la tecnologia a punta di contatto, mentre successivamente si affermò la tecnologia a giunzione. La figura seguente, tratta dal The Radio Amateur's Handbook del 1956 a cura di American Radio Relay League, mette in confronto schematicamente le due tipologie di transistor.


A partire dalla metà degli anni '50 l'evoluzione e la diffusione dei transistor è stata inarrestabile, dalle prime radioline tascabili agli attuali computer.



Elettronica
Relè
Inverter
Caricabatterie
Amplificatore
Fotosensore
Wireless Energy



Ogni bisogno reale e possibile è una debolezza che finirà col portare la mosca al vischio.
Karl Marx

Valid CSS!
pagina generata in 0.001 secondi