dal 2015 - visita n. 1245
Chiavetta Base Porteus
Chiavetta Base Porteus

 

Chiavetta Base Porteus

La prima chiavetta base Porteus può essere realizzata con l'aiuto della compilazione on-line di un form, tramite il link: build.porteus.org selezionando soltanto alcune delle opzioni proposte. Ci si ritrova, subito dopo, con un file con estensione .iso di circa 200 MB che può essere o immediatamente masterizzato su CD o utilizzato per realizzare una chiavetta USB.

Tramite Isomaster, disponibile sia per Linux sia per Windows, si può procedere all'estrazione delle 2 cartelle boot e porteus, ma prima di copiarle sulla nostra chiavetta dobbiamo fare alcune considerazioni importanti sia sulle sue caratteristiche sia sull'uso che ne dobbiamo fare.

Per quanto riguarda gli utenti Windows la scelta è quasi obbligata, mentre gli utenti Linux hanno, ovviamente, una maggiore possibilità di scelta. In tutti e due i casi, però, si raggiungeranno ottimi risultati.

A questo punto occorre effettuare le seguenti operazioni:


















ReLivix-Slack
Porteus
Chiavetta Base Porteus
Moduli
Operazioni con moduli
Pacchetti Slackware
Slackyd
Cheatcodes
Chiavetta ReLivix-Slack
Moduli rlvx
Moduli alieni
Forum



La bellezza non rende felice colui che la possiede, ma colui che la può amare e desiderare.
Hermann Hesse

Valid CSS!
pagina generata in 0.001 secondi