N   [134 termini]
Indice

N2K ENCODE MUSIC: Sito che trasmette musica in RETE attraverso protocolli di compressione dati come AC-3 Dolby con possibilità di scaricare, salvare e masterizzare su cd in formato ECD (Enanched CD). I FILE trasmessi dal sito sono denominati E-MOD.

NAB: Acronimo di "National Association of Broadcasters".

NADC: Acronimo di "North American Digital Cellular" oppure "North American Digital Cordless".

NAK: Acronimo di "Not AcKnowledged".

NAL: Acronimo di "Novell Application Launcher".

NAME SERVER: Server che 'risolve' i nomi di RETE in indirizzi di rete. Da WWW. pippo.it a 34.120.7.205

NAMPS: Acronimo di "Narrow Band Advanced Mobile Phone Service".

NAND: Un operatore logico che implica che tutti gli ingressi siano 1 affinchè l'uscita sia a 0.

  • Tipo di FUNZIONE logica ottenuta collegando un AND e un NOT.

    NANOSECONDO: Abbreviato in ns. Unita' di misura della velocita' di elaborazione di un computer che corrisponde ad un miliardesimo di secondo.

    NAPIER JOHN: Meglio noto come Nepero. Matematico scozzese (1550-1617) che nel 1614 invento' i logaritmi, per alcuni secoli strumento FONDAMENTALE di semplificazione dei calcoli complessi, come quelli necessari per la navigazione su grandi distanze. Invento', anche, i "bastoncini di Nepero", una tavola pitagorica a colonne mobili, per semplificare le operazioni di moltiplicazione e le estrazioni di radici quadrate e cubiche.

    NAS: Acronimo di "Network Attach Storage".

    NASA: Acronimo di "National Aeronautics and Space Administration".

    NASTRO INCHIOSTRATO: Ink ribbon. Nastro continuo inchiostrato per stampanti che consente di produrre su carta caratteri a stampa mediante aghi o testine dedicate.

    NASTRO MAGNETICO: Magnetic tape. Supporto per la registrazione del suono. Il primo nastro con supporto di plastica venne prodotto in Germania dalla I.G. Farben (oggi BASF) a meta' degli anni Trenta.

    NAT: Acronimo di "Network ADDRESS Translation". Sistema che, interposto fra INTERNET e la RETE interna, serve a mascherare l'indirizzo IP di rete del computer, sostituendone dinamicamente un altro. Ciò consente di utilizzare all'interno di una rete indirizzi IP non ufficiali, anche se corrispondo a numeri IP realmente esistenti su Internet. Il computer usa questo IP nelle comunicazioni interne alla rete. Quando il computer deve comunicare con l'esterno, il NAT gli attribuisce un numero IP ufficiale con il quale viene visto dall'esterno. E' ovvio che lo stesso computer, accedendo alla rete esterna, ottiene un IP che è spesso diverso, scelto a caso fra quelli a disposizione in quel momento dal NAT. D'altra parte, anche se viene identificato il numero IP che un computer usa su Internet, non sarà possibile risalire al computer fisico nemmeno riuscendo ad entrare nella rete locale dall'esterno, in quanto questo avrà un diverso IP, ponendo un ostacolo a programmi di intrusione e controllo come BlackOrifice. Il NAT, inoltre, abbinato all'ICS, permette a più computer, collegati in rete locale, di condividere un singolo accesso ad Internet.

    NATIVO: Attributo di sistemi operativi e di altri programmi di interesse generale appositivamente studiati per operare su uno specifico elaboratore, e quindi con limitata trasportabilità ma prestazioni elevate.

    NATTARE: Gergale: utilizzare un sistema NAT.

    NAV: Acronimo di "Network Allocation Vector".

  • Acronimo di "Norton AntiVirus".

    NAVIGARE: Passare da un sito all'altro o da una pagina all'altra seguendo i LINK presenti nell'ipertesto all'interno del World Wide WEB, cliccando con il PUNTATORE del mouse.

    NAVIGAZIONE: Navigation. Ricerca selettiva di informazioni all'interno di una base dati che prevede spostamenti ragionati, e possibilmente guidati da opportuni meccanismi, tra le informazioni stesse. Es.: Passare da un sito all'altro.

    NAVIO: Azienda della Netscape Comunication dedicata all'interazione tra INTERNET e l'elettronica di comsumo.

    NBD: Acronimo di "Next Business Day".

    NBS: Acronimo di "National Bureau of Standards". Ente nazionale degli standard. Vedi NIST.

    NC: Acronimo di "Norton Commander".

    NCB: Acronimo di "Network Control Block". Vedi.

    NCI: Acronimo di "Network Computer Inc.".

    NCP: Acronimo di "Network Control Protocol". Un componente del PROTOCOLLO di collegamento PPP.

    NCSA: Acronimo di "National Center for Supercomputing Applications". In questo centro è stato sviluppato il BROWSER NCSA Mosaic.

  • Acronimo di "National Computer Security Association".

    NDIS: Acronimo di "Network Driver Interface Specification". Una INTERFACCIA per reti, hardware-indipendente, sviluppata da Microsoft e 3COM. Vedi anche PACKET DRIVER, TCP/IP.

    NDM: Acronimo di "Network DataMover".

    NDMP: Acronimo di "Network Data Management Protocol".

    NDPS: Acronimo di "Novell Distributed Print Services".

    NDS: Acronimo di "Notes DOMAIN Server".

  • Acronimo di "Novell DIRECTORY Services".

    NEAT: Acronimo di "Novell Easy Administrator Tool".

    NEC: Acronimo di "National Electrical Code", normativa USA per la sicurezza.

  • Acronimo di "Nippon Electric Company". Casa giapponese costruttrice di componenti hardware, software, e audio.

    NEGATIVE LOGIC: Logica negativa, è quella in cui la tensione più negativa è rappresentata dallo stato 1 e la tensione meno negativa dallo stato 0.

    NELSON H. THEODORE: Noto ricercatore indipendente americano fu tra i primi a sviluppare i sistemi ipertestuali, ideati da Vannevar Bush. Nel 1965 conio' il termine "ipertesto" definendolo come scrittura di documenti in modo non lineare e non sequenziale leggibili senza alcun tipo di successione predeterminata attraverso itinerari liberi secondo la tecnica dei legami associativi. E' autore del progetto XANADU (in fase di avanzata realizzazione), un sistema ipertestuale che mira a raccogliere tutta l'informazione letteraria prodotta dall'umanita'.

    NEO: Acronimo di "Near-Earth Objects".

    NERD: Grande softwarista che riesce a stare per ore al computer senza stancarsi. Spesso inetto socialmente.

    NEST: Modo di organizzare espressioni o gruppi di frasi di programmi secondo cui uno di questi costrutti è interamente contenuto all'interno di un altro e quindi ne costituisce una porzione logica. Vedi anche NESTING.

    NESTING: Struttura di programmi in cui una SUBROUTINE passa il controllo ad un'altra e così via. Traducibile con annidamento, strutture annidate.

    NETBEUI: Acronimo di "NetBIOS Extended User Interface".

    NETBIOS: Contrazione di "NETwork BASIC Input Output System". Uno dei protocolli di RETE utilizzati da programmi applicativi client/server nelle LAN. INTERFACCIA di rete a basso LIVELLO indipendente dal device. Vedi TCP/IP.

    NETCASTER: Un sito WEB di Netscape, una specie di "canale tv" su pc con informazioni sempre visibili e aggiornate autonomamente.

    NETCASTING: Termine gergale per indicare il broadcasting via INTERNET.

    NETCOMPUTER: Vedi NETPC.

    NETIQUETTE: Contrazione di "Net-etiquette". Un insieme di regole di comportamento sviluppato dalla comunita' INTERNET. Il Galateo di Internet, per evitare l'irritazione ed il conseguente rimbrotto degli altri utenti della RETE.

    NETMAIL: Nel senso generico del termine posta elettronica in RETE. Assume sfumature diverse a seconda dei contesti.

    NETPC: Particolari computer progettati per la navigazione su INTERNET. Si possono tranquillamente collegare ad un televisore. Di costo limitato, dovrebbe caricare tutto il software dalla RETE senza aver bisogno di disco rigido, floppy, CD-ROM, etc.

    NETSCAPE NAVIGATOR: Browser CLIENT web sviluppato da Netscape.

    NETSHARK: Browser sviluppato da Intercon.

    NETSURFING: La navigazione attraverso lo spazio virtuale WEB passando da un documento all'altro attraverso i LINK.

    NETWARE: Sistema Operativo per RETE locale della Novell, basato su SERVER, richiede MS-DOS.

    NETWORK: Rete. Insieme di computer connessi in RETE, ovvero in modo da potersi scambiare informazioni di vario genere. La sua forma più comune è costituita da una LAN, nella quale la posta elettronica e altri FILE possono essere scambiati tra gli utilizzatore senza necessità di ricorrere ai floppy disk. Possono inoltre essere condivise le stampanti e altre risorse. Tutti i PC di una LAN sono collegati a un SERVER, costituito da un PC particolarmente potente e dotato di un grosso DISCO FISSO che può essere condiviso da tutti.

    NETWORK COMPUTER: Un PC (molto economico), ridotto nelle sue funzioni, che riceve direttamente da INTERNET il sistema operativo, software e dati. Non necessita di alcun disco rigido, né di MEMORIA ESTESA.

    NETWORK CONTROL BLOCK: Struttura dati usata per passare richieste a NetBios e ricevere informazioni sullo stato dal gestore di NetBios.

    NETWORK REDIRECTOR: Programma che consente l'accesso a dispositivi di RETE (dischi, stampanti, etc.) che fa uso dell'interfaccia di ridirezione presente nel kernel di rete di MSDOS. Vedi anche NETWORK SHELL.

    NETWORK SHELL: Programma che consente l'accesso a dispositivi di RETE (dischi, stampanti, etc.) che intercetta le chiamate al DOS, prima che ne raggiungano il kernel, e gestisce le varie situazioni con l'uso di software appropriato.

    NEWBIE: Nuovo arrivato all'interno di un NEWSGROUP e/o comunque nuovo ai servizi di INTERNET. Contrapposto a "oldbie", indica una persona entusiasta ma alle prime armi, un novizio.

    NEUMANN JOHN VON: Matematico americano di origine ungherese (1903-1957), fu il primo a definire il concetto di elaboratore elettronico a programma memorizzato, la cosiddetta "Macchina di Von Neumann". Sviluppo' anche la "Teoria dei giochi" che si propone di definire, in termini matematici, la migliore strategia da seguire in qualsiasi competizione per la soluzione scientifica di un problema nei giochi veri e propri o nel settore della produzione e dell'economia.

    NEWS: Rappresentano i messaggi che gli utenti di tutto il mondo, connessi ad INTERNET, si scambiano fra loro. Gli argomenti di discussione sono numerosi e trattano temi diversi.

    NEWS SERVER: Un computer in INTERNET che consente di acccedere ai NEWSGROUP e leggerli.

    NEWSGROUP: E' un "gruppo di discussione" organizzato a mo' di bacheca elettronica divisa per aree tematiche. Area in cui si possono trovare informazioni su un tema e dove é possibile partecipare contribuendo con uno o più messaggi. Vengono indicati anche con USENET. I messaggi sono memorizzati all'interno di SERVER NNTP dedicati. Non occorre iscriversi, a differenza delle mailing list, per poter ricevere od inviare messaggi.

    NEWSLETTER: Lettera di aggiornamento. Documento che riporta, in forma chiara e concisa, informazioni aggiornate rispetto ad un documento precedente.

    NEWSGROUP MODERATO: Un NEWSGROUP con un MODERATORE che gestisce i messaggi eliminando quelli superficiali o inutili.

    NEWSREADER: Programma per la gestione di NEWSGROUP (FreeAgent o gli stessi browser).

    NEXT: Contrazione di "Near End crossTalk".

    NEXTSTEP: Sistema operativo orientato agli oggetti inventato da Steve Jobs nel 1989. Originariamente previsto per hardware proprietario, e' poi stato sviluppato per le piattaforme Intel x86 e Motorola 68xxx.

    NFR: Acronimo di "Near FIELD Recording".

    NFS: Acronimo di "Network FILE System". Sistema file di RETE. Un servizio file definito dalla Sun Microsystem Inc. Consente la condivisione dei file in una rete da parte dei computer ad essa collegati.

    NGIO: Acronimo di "New Generation Input/Output".

    NHRP: Acronimo di "NBMA Next Hop Resolution Protocol".

    NIBBLE: Pezzo. Stringa di 4 BIT che indica la meta' di un BYTE. Semibyte.

    NIC: Acronimo di "Network Information Center" sistema di raccolta di informazioni su INTERNET, il più noto é INTERNIC. Svolge materialmente l'attività della RA italiana dal primo gennaio 1998 mentre la FUNZIONE normativa rimane di competenza della Naming Authority Italiana.

  • Acronimo di "Network Interface Card". Vedi SCHEDA DI RETE.

    NICKNAME: Soprannome di fantasia, nomignolo, solitamente utilizzato in CHAT pubbliche o NEWSGROUP.

    NIR: Acronimo di "Network Information Retrieval". Strumenti o tools NIR sono considerati WWW, GOPHER, Wais.

    NIS: Nota in passato come "yellow page", è un'utility adottata da alcune reti TCP/IP per amministrare un gruppo di computer come se si trattarse di un unico PC.

  • Acronimo di "Network Information Service".

    NIST: Acronimo di "National Institute for Standards and Technology". Istituto nazionale per gli standard e la tecnologia, già NBS, ente governativo americano per la portabilita' delle applicazioni. Il settore del Dipartimento del commercio degli Stati Uniti incaricato degli aggiornamenti nel campo della standardizzazione. Il NIST è membro dell'ISO.

    NIX: Acronimo di "Neutral Interent eXchange".

    NLM: Acronimo di "Netware Loadable Module".

    NLQ: Acronimo di "Near Letter Quality".

    NLS: Acronimo di "National Language Support".

    NMA: Acronimo di "NetWare Management Agent".

    NMEA: Acronimo di "National Marine Electronics Association".

    NMI: Acronimo di "Non-Maskable Interrupt". Un INTERRUPT che non può essere disabilitato tramite il FLAG di CLEAR Interrupt presente nella CPU. Viene generalmente usato per situazioni di emergenza riguardanti l'hardware o un'imminente caduta di tensione.

    NMS: Acronimo di "Netelligent Management Software".

    NMU: Acronimo di "Network Management Unit".

    NMT: Acronimo di "Nordic Mobile Telephone".

    NNR: Acronimo di "NetName Resolving".

    NNTP: Acronimo di "Network News Transfer Protocol". PROTOCOLLO definito nella RFC 977, per distribuire, ricercare ed inviare messaggi usenet (news).

  • Un SERVER del provider che permette di accedere ai NEWSGROUP di Usenet.

    NOC: Acronimo di "Network Operations Center". Postazione dalla quale vengono monitorate le operazioni all'interno di una RETE o di una INTERNET.

    NODE: Vedi Nodo.

    NODO: Node. Apparato indirizzabile e collegato ad una RETE di computer. Vedi anche: HOST, ROUTER.

  • Nelle comunicazioni di dati, un punto di interconnessione in una rete.
  • In una rete elettrica è il punto di collegamento da cui partono almeno tre componenti.
  • Componente di un grafo, può essere isolato o all'estremità di uno o più archi.
  • Punto da cui si dipartono una o piu' diramazioni in una struttura ad albero.
  • Negli ipertesti corrisponde ad uno schermo di informazione che puo' contenere testi, grafici, immagini, suoni digitalizzati, animazioni. I nodi possono essere correlati fra loro attraverso legami (link) che consentono di spostarsi liberamente nella struttura ipertestuale.

    NOISE: Rumore, disturbi indesiderati, in un sistema di comunicazione, che possono generare errori nella trasmissione. RUMORE BIANCO.

    NOISE FIGURE: Un parametro degli amplificatori che esprime la capacità aumentare l'energia di un SEGNALE aggiungendovi il minimo di rumore autogenerato. Matematicamente si esprime con 10 volte il LOG del rapporto S/N di ingresso con S/N di uscita.

    NOISE GATE: Sistema che attenua tutti i segnali al di sotto di un LIVELLO prestabilito.

    NOME DI DOMINIO: Su INTERNET, il nome di un gruppo di computer utilizzato per identificare la posizione elettronica e talvolta la posizione geografica. Nel nome di dominio microsoft.com, ad esempio, microsoft è il nome della società e com indica che si tratta di una società commerciale. Tra gli altri suffissi diffusi negli Stati Uniti vi sono gov, per gli enti governativi, edu, per le istituzioni educative, org, per le organizzazioni di solito non a scopo di lucro, e net, un suffisso generico talvolta utilizzato anche per le società commerciali. All'esterno degli Stati Uniti, per denotare il paese del dominio, vengono utilizzati suffissi di due lettere, ad esempio it, per l'Italia, de, abbreviazione di Deutschland, per la Germania e jp, per il Giappone.

    NOME FILE: File name. Stringa di caratteri che identifica un FILE al fine di riconoscerlo per le opportune elaborazioni.

    NOME UTENTE: Altrimenti detto "username" o "userID". Una stringa di testo che individua l'utente di un servizio e che, insieme alla PASSWORD, permette il login al servizio stesso. Può corrispondere al nome reale della persona o essere un soprannome di fantasia.

    NONDESTRUCTIVE READOUT: Lettura non distruttiva, utilizzata nelle memorie che conservano l'informazione anche dopo la sua lettura.

    NON-VOLATILE RAM: Memoria che può essere modificata come una normale RAM, ma che non perde i suoi dati quando viene staccata l'alimentazione. Può funzionare con una sua batteria tampone, o può basarsi su una tecnologia che non richiede l'alimentazione come EEPROM o MEMORIA a bolle.

    NOP: Acronimo di "No Operation".

    NOR: Un operatore logico che implica la presenza in ingresso di almeno un 1 affinchè l'uscita sia a 1.

  • Tipo di FUNZIONE logica ottenuta collegando un OR e un NOT.

    NORC: Naval Order Research Calculator. Computer costruito nel 1955 che all'epoca era il piu' potente al mondo.

    NORTON: Principio grazie al quale è possibile risolvere le reti elettriche.

  • Casa produttrice di software, tra cui sono da ricordare diverse UTILITY e antivirus.

    NOSA: Acronimo di "National Center for Supercomputing Applications".

    NOT: Tipo di FUNZIONE logica elementare che presenta in uscita l'opposto dell'entrata.

    NOVRAM: Contrazione di "NOn-Volatile RAM". Vedi.

    NPU: Acronimo di "Numeric Processor Unit".

    NREN: Acronimo di "National Research and Education Network".

    NRTZ: Acronimo di "Non Return To Zero".

    NS: Acronimo che definisce il BROWSER Netscape.

    NSA: National Security Agency. Agenzia nazionale per la sicurezza dei sistemi (USA).

    NSF: National Science Foundation. Istituzione che tra l'altro si occupa di informatica didattica e che prepara su questo argomento cataloghi ragionati dei progetti approvati, dei fondi erogati, degli obiettivi raggiunti nella scuola americana.

    NSFNET: Abbreviazione di "National Science Foundation NETwork". BACKBONE nazionale americano che interconnette reti regionali; essa rappresenta una parte di INTERNET.

    NSR: Acronimo di "nVidia Shading Rasterizer".

    NSS: Acronimo di "Novell Storage Services".

    NSSL: Acronimo di "Netscape Secure SOCKET Layer".

    NST: Acronimo di "Neon Sign Transformer".

    NT: Acronimo di "New Technology". Sistema operativo proprietario di Microsoft particolarmente adatto alla gestione ed al controllo di Reti. NT funziona come SERVER INTERNET grazie al PACCHETTO integrato Internet Information Server (IIS).

    NTC: Tipo di RESISTORE a coefficiente di temperatura negativo. Il valore della sua RESISTENZA varia in base alla temperatura e per questo sono usati come sensori di temperatura.

    NTFS: Acronimo di "New Technology FILE System" File system di Windows NT, provvede una struttura di ricerca ad albero binario bilanciato, del tutto simile a quella di OS/2 in HPFS. Ha CLUSTER di 512 BYTE indipendenti dalla dimensione delle partizioni, un sistema di auto-protezione dati avanzato e di controllo sulle autorizzazioni per file e DIRECTORY condivise in RETE. Supporta nomi file lunghi fino a 255 caratteri e nomi di volume fino a 32 caratteri.

    NTP: Acronimo di "Network Time Protocol". PROTOCOLLO che assicura una accurata precisione della misurazione del tempo facendo riferimento ad orologi atomici collegati ad INTERNET.

    NTSC: Acronimo di "National Television Standards Committee". Il formato video a colori impiegato negli Stati Uniti e in Giappone. Visualizza 60 immagini interallacciate al secondo.

    NTT: Acronimo di "Nippon Telegraph and Telephone corporation".

    NU: Acronimo di "Norton Utilities".

    NUMA: Acronimo di "Non-Uniform Memory Access".

    NUMERO DELLA PORTA: Numero assegnato ad ogni computer e ad ogni programma utilizzato per dialogare su INTERNET.

    NUMLOCK: Tasto che, nei personal computers IBM e compatibili, indica il "blocco numeri" nel TASTIERINO numerico.

    NURBS: Acronimo di "Non-Uniform Rational B-Spline representation".

    NVP: Acronimo di "Network Voice Protocol".

    NVRAM: Contrazione di "Non-Volatile RAM". Vedi.

    NYBBLE: Insieme notevole composto di quattro BIT, mezzo BYTE. Viene usato per indicare le cifre numeriche in codice BCD.

    NYEO: Acronimo di "Norton Your Eyes Only".


    Indice


    © Glossario ByteMan OpenWeb   Copyright 1993..2007   Riservati tutti i diritti.   Aggiornato al 9-aprile-2006.